Questo sito contribuisce alla audience di

Libro di Sindbād, Il-

(Sindbād nâme), titolo della versione neopersiana di un popolare ciclo narrativo di origine indiana: è la storia dei sette saggi ministri che, con edificanti racconti, distolgono il loro sovrano dall'infliggere un'ingiusta punizione al figlio, a torto accusato di tradimento. Il racconto, che ebbe anche le due redazioni in poesia di ʽAzraqī e Rūdakī, oggi perdute, è ancora famoso in Persia. La storia non va confusa con quella di Sindbād il marinaio e dei suoi viaggi, tanto popolare anche in Occidente: questa è di origine più incerta e compare fra le novelle delle Mille e una notte.

Media


Non sono presenti media correlati