Questo sito contribuisce alla audience di

Livadia

capoluogo del nomós Beozia (Grecia), 19.300 ab. (2001). Si trova sulle pendici settentrionali del monte Elicona. In greco, Lēvádeia. § Legata a Tebe nell'antichità (col nome di Medea), fu fortificata in epoca bizantina e sotto la dominazione turca divenne capitale della Beozia. Nel marzo 1821 si sollevò sotto la guida dell'armaiolo Athanasios Diakos, che costrinse alla resa la guarnigione turca. § Famosa per i culti di Trofonio (divinità oracolare spesso identificata con Zeus), di Cibele, di Zeus Basileus, in Livàdia vi sono i resti di un edificio sacro e di un impianto termale romano. Sul vicino monte di Haghios Ilias, nell'ambito di una fortezza catalana del sec. XIV, si trovano quelli del tempio di Zeus Basileus.

Media


Non sono presenti media correlati