Questo sito contribuisce alla audience di

Mai-chi-Shan

monte, presso T'ien-shui (Gansu), noto nella storia dell'arte cinese per il complesso di templi rupestri scavati nelle sue pareti rocciose verso la sommità. Le più antiche grotte di questo complesso dovrebbero risalire al sec. IV-V in base ai riferimenti delle fonti letterarie e al rinvenimento di una scultura (grotta 190) attribuita al sec. IV. Il complesso comprende ca. 200 grotte databili con sicurezza dal sec. V ai sec. X-XI. Le numerose sculture buddhistiche rinvenutevi (per lo più modellate in argilla su armatura lignea o talvolta di pietra) si riallacciano dal punto di vista stilistico a una fase approssimativamente successiva a quella dei reperti restituiti dai complessi rupestri di Yün-kang e di Lung-Mên.

Media


Non sono presenti media correlati