Questo sito contribuisce alla audience di

Manìlio, Marco

poeta latino (sec. I a. C.-sec. I d. C.). Personaggio altrimenti sconosciuto, è l'autore del poema Astronomica in 5 libri, il primo di contenuto astronomico, gli altri sulle credenze astrologiche. Iniziato presumibilmente negli ultimi anni del principato di Augusto e continuato sotto Tiberio, il poema ricalca nella struttura il De rerum natura di Lucrezio, ma alla concezione epicurea di un universo governato dal caso Manilio oppone la dottrina stoica della predestinazione. L'entusiasmo dell'argomentazione e l'eleganza formale non riescono tuttavia ad animare l'aridità della materia.

Media


Non sono presenti media correlati