Questo sito contribuisce alla audience di

Marcón

comune in provincia di Venezia (23 km), 4 m s.m., 25,39 km², 12.199 ab. (marconesi), patrono: san Giorgio (23 aprile).

Centro situato nella zona pianeggiante compresa tra i fiumi Zero e Dese. Compreso nel territorio di Treviso, ne seguì le sorti sottoponendosi spontaneamente a Venezia (1389).§ Nell'antica parrocchiale, rimaneggiata in epoca barocca, sono un altare maggiore con cinquecentesco tabernacolo sansoviniano, sculture lignee del Settecento, un fonte battesimale del sec. XVII e, in sagrestia, una croce astile del sec. XIV e un tabernacolo del XV. Nella parrocchiale in località Gaggio si trova una pala del sec. XVI.§ L'agricoltura produce cereali, ortaggi, frutta e foraggi. Particolarmente sviluppata è l'industria nei settori metalmeccanico, chimico, elettrotecnico, dei materiali da costruzione, dell'abbigliamento, delle arti grafiche, dei minerali, dell'ottica e degli strumenti di precisione e della lavorazione del legno. Attivo è il comparto commerciale.

Media


Non sono presenti media correlati