Questo sito contribuisce alla audience di

Marcks, Gerhard

scultore, ceramista e incisore tedesco (Berlino 1889-Burgbrohl, Renania, 1981). Formatosi sotto la guida di R. Scheibe e di G. Kolbe, fu chiamato da Gropius a insegnare nella sezione di ceramica del Bauhaus di Weimar (1919-25). La sua scultura, partita da una modellazione primitivista e di carattere espressionista (vicina all'opera di Barlach), giunse poi, attraverso contenuti di evidente simbolismo (Eros, 1934, Colonia, Wallraf-Richartz Museum), a una sostanzialità plastica della forma di intenso naturalismo (Donna a mani giunte, 1944, Colonia, Wallraf-Richartz Museum). Una maggiore sintesi tra forma e impulso creativo è segnata nelle opere eseguite dopo il 1950, che annoverano immagini grottesche di animali.

Media


Non sono presenti media correlati