Questo sito contribuisce alla audience di

Mattìa (apostolo, santo)

apostolo, santo. Già uno dei 72 discepoli di Gesù (Eusebio, Historia ecclesiastica 1,12), fu eletto apostolo in luogo di Giuda Iscariota (Atti, 1,26). L'epilogo della sua vita non è storicamente definibile: Eraclone (in Clemente Alessandrino, Stromata IV, 9) lo dice morto di morte naturale, Niceforo (Historia ecclesiastica II, 40) lo dice martirizzato in Etiopia, altri lapidato in Giudea. Di lui esiste un Vangelo apocrifo. Festa 24 (o 25) febbraio.

Media


Non sono presenti media correlati