Questo sito contribuisce alla audience di

Matta-Clark, Gordon

artista americano (New York 1943-1978). Dopo aver studiato architettura come il padre, il pittore surrealista Matta, ha fatto di questa disciplina il soggetto delle sue opere. Fondendo l'arte concettuale con la critica delle istituzioni culturali, la performance e l'arte ambientale, nelle sue azioni Matta-Clark ha letteralmente tagliato a fette edifici abbandonati in modo da creare vertiginosi spazi scolpiti a partire da fessure, e ribellarsi così alla tirannia delle chiusure urbane e all'arbitrarietà della proprietà privata. Ne è un esempio Conical Intersect (1975), in cui realizzò un foro a spirale che attraversava fino al tetto due edifici del XVII secolo destinati a essere demoliti per fare posto al contestato Centre Pompidou che sarebbe sorto nel centro di Parigi, foro attraverso cui era possibile osservare lo scheletro delle loro strutture.

Collegamenti