Questo sito contribuisce alla audience di

Matthau, Walter

nome d'arte dell'attore statunitense W. Matuschanskayasky (New York 1920-Santa Monica 2000). Figlio di emigranti ebrei russi, dopo aver studiato presso il Teatro Yiddish di New York, debutta sulle scene di Broadway nel 1948 e, come attore cinematografico, nel 1955 con il film di B. LancasterIl kentuckiano. Nei primi anni Sessanta ottiene il suo primo vero e proprio successo in teatro con La strana coppia, commedia scritta per lui da N. Simon, di cui nel 1967 è anche interprete della trasposizione cinematografica di Gene Saks. Nel 1966, con Non per soldi… ma per denaro di B. Wilder, ottiene l'Oscar come attore non protagonista e inizia il suo lungo sodalizio artistico con J. Lemmon, che li vedrà straordinario duetto comico da commedia dell'arte in film come Prima pagina (1974), Buddy Buddy (1981), Due irresistibili brontoloni (1993), That’s Amore (1995). Si ricordano inoltre interpretazioni in: È ricca, la sposo e l'ammazzo (1970), Appartamento al Plaza (1971), California Suite (1978), Due sotto il divano (1980), Come ti ammazzo un killer (1982), Quel giardino d’aranci fatto di casa (1984), Pirati (1986), Il piccolo diavolo (1988) di R. Benigni, Lo strizzacervelli (1988), JFK-Un caso ancora aperto (1990), Genio per amore (1995), Gli impenitenti (1997) e La strana coppia (1998).

Media

Walter Matthau