Questo sito contribuisce alla audience di

Melo Neto, João Cabral de-

poeta brasiliano (Recife 1920-Rio de Janeiro 1999). Membro del movimento letterario neomodernista “la Generazione del ‘45” e influenzato dalla lezione formalista di P. Valery, M. Mendes e dei surrealisti, esordì con una poesia decisamente rigorista (L’ingegnere, 1945). Esempio di una ricca e autentica vena poetica, divenne prima partecipe cantore delle miserie del suo paese (Il cane senza piume, 1950) e in seguito promotore di iniziative umanitarie, riguardanti in particolare il Nordeste (Due acque, 1956; Antologia poetica, 1965; Poesie complete, 1968; Museo di tutto, 1975; La scuola dei coltelli, 1980).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti