Questo sito contribuisce alla audience di

Merseburg an der Saale

città (45.000 ab.) della Germania, nella Sassonia-Anhalt, 15 km a S di Halle, a 95 m sulla sinistra del fiume Saale. Industrie. Fino al 1990 ha fatto parte della Repubblica Democratica Tedesca. § Fondata nel sec. IX, fu sede vescovile fino alla Riforma, per passare poi all'elettorato di Sassonia (1561). Occupata dagli Svedesi durante la guerra dei Trent'anni, divenne in seguito residenza dei duchi di Sassonia-Merseburgo. § La città è dominata dalle nitide strutture architettoniche del duomo, che sorge su una collina. Iniziato nel 1015, fu parzialmente ricostruito nei sec. XIII e XVI; all'interno conserva la bronzea piastra sepolcrale di Rodolfo di Svevia, insigne esempio della scultura tedesca del sec. XI. Sull'antico castello vescovile (sec. XIII) sorse nel 1480-90 un nuovo edificio, che Giovanni Giorgio I di Sassonia trasformò in palazzo residenziale (sec. XVII). Nel centro urbano si trova l'antica piazza del mercato, con la sua chiesa (Marktkirche) e il vicino palazzo municipale (1478-1568).

Media


Non sono presenti media correlati