Questo sito contribuisce alla audience di

Mesa, Cristóbal de-

poeta spagnolo (Zafra, Badajoz, 1562-Madrid 1633). Visse a Siviglia, in contatto con il circolo poetico di Fernando de Herrera, quindi, ordinato sacerdote, visitò l'Italia dove conobbe T. Tasso, che esercitò un notevole influsso sulla sua poesia. La produzione di Mesa comprende il poema eroico Las Navas de Tolosa (1594-98), esaltazione della vittoria di Alfonso VI di Castiglia; i poemi di argomento religioso Valle de lágrimas (1606) e El Patrón de España (1607), l'esteso poema La Restauración de España (1607), dedicato a Cervantes e considerato la sua opera maggiore, che celebra l'inizio della “Reconquista”. Tradusse inoltre l'Eneide, le Egloghe e le Georgiche di Virgilio.

Media


Non sono presenti media correlati