Questo sito contribuisce alla audience di

Misericòrdia

romanzo dello scrittore spagnolo B. Pérez Galdós. Pubblicato nel 1897, cioè nella fase di piena maturità artistica dell'autore, Misericordia è (con Nazarín) il romanzo del “povero cristiano”, dell'impatto del puro e sublime spirito di carità – puro perché del tutto naturale, spoglio di retorica e di segrete autocompiacenze – in un mondo decristianizzato, sordido e opaco di “ex uomini”. La povera serva Benina, che giunge a mendicare per mantenere una padrona ridotta alla miseria ma sempre dispotica e bisbetica e che si muove con totale innocenza nel sottobosco della mendicità e dell'infima borghesia, è un personaggio vivo e mirabilmente umano, nel contesto di una Madrid fine-secolo, studiata con un'attenzione da naturalista e ricreata a tutto rilievo da uno scrittore pervenuto dopo lungo tirocinio al più assoluto dominio di portentose capacità narrative.

Media


Non sono presenti media correlati