Questo sito contribuisce alla audience di

Missanèllo

comune in provincia di Potenza (94 km), 604 m s.m., 22,30 km², 604 ab. (missanellesi), patrono: san Nicola di Bari (6 dicembre).

Centro situato alla sinistra del fiume Agri. Citato nel 1072 come feudo di Asmundo, passò poi a Guglielmo e a Berengario. In seguito appartenne a diversi signori, tra cui i Coppola e i Lentini. § La parrocchiale di San Nicola ha nella facciata una statua trecentesca dedicata al santo; conserva una statua lignea (sec. XIV-XV), un polittico (sec. XVI) e una croce d'argento (1423). Nella piazza principale sorgono il castello e il convento di Santa Maria delle Grazie (sec. XVII). Fuori dal paese sono i resti della chiesa di San Senagro, antico insediamento basiliano. § L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, olive, frutta e ortaggi) e sull'allevamento ovino.