Questo sito contribuisce alla audience di

Modugno

comune in provincia di Bari (9 km), 79 m s.m., 31,90 km², 35.980 ab. (modugnesi), patrono: san Nicola da Tolentino (10 settembre).

Cittadina situata nella conca di Bari. Sorta su un antico centro apulo (di cui sono state rinvenute tombe e suppellettili), è ricordata dal 1028. Feudo ecclesiastico sotto i Normanni, fu concesso in dote prima a Isabella e poi a Bona d'Aragona. § La chiesa dell'Annunziata ha facciata rinascimentale, con tratti gotici e, nel campanile, reminiscenze romaniche. La chiesa del Purgatorio (sec. XVII) conserva una ricca cantoria barocca. § La vicinanza di Bari e la posizione su importanti nodi stradali favoriscono l'industria, assai sviluppata nei settori metalmeccanico, chimico, alimentare, tessile, elettronico, impiantistico, degli imballaggi, della lavorazione delle materie plastiche e del legno. § Nei dintorni, nel casale fortificato di Balsignano (sec. X), sorgono parti di un castello e due interessanti chiese sconsacrate: Santa Maria, con resti di affreschi trecenteschi, e San Felice o San Pietro (sec. XI), una delle più antiche e pregevoli chiese romaniche della regione, in pietra calcarea, con archetti e cupola ottagonale.