Questo sito contribuisce alla audience di

Montàsola

comune in provincia di Rieti (33 km), 604 m s.m., 12,64 km², 368 ab. (montasolini), patrono: santi Pietro e Tommaso (29 giugno).

Centro della Sabina. Possesso dell'abbazia di Farfa (sec. XI), fu poi soggetto alla Santa Sede (1278). Occupato dai Savelli (1352), passò agli Orsini, di nuovo ai Savelli e definitivamente alla Chiesa (1592). § L'ingresso al borgo medievale è caratterizzato da una porta e da un imponente torrione circolare; la chiesa di San Pietro custodisce un affresco di D. Rainaldi (sec. XVII); quella di Santa Maria dell'Opera una tela attribuita ad A. Gherardi. § Le risorse economiche provengono dalla coltura di olivi pregiati, dall'allevamento ovino e bovino, dallo sfruttamento dei boschi e dal turismo estivo ed escursionistico.