Questo sito contribuisce alla audience di

Montecòrice

comune in provincia di Salerno (79 km), 90 m s.m., 22,13 km², 2474 ab. (montecoricesi), patrono: san Biagio (3 febbraio).

Centro del basso Cilento, posto sul versante rivolto al mar Tirreno della catena costiera culminante con i monti della Stella; è compreso nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il borgo sorse probabilmente sul luogo dove nel sec. X esisteva un monastero dedicato a sant'Arcangelo. Rimase sempre un piccolo casale, citato nel 1532 e ancora nel 1669. Nel sec. XVIII fu ducato della famiglia Giordano. Fino al 1930 il comune si chiamò Ortodonico. § L'agricoltura produce olive, fichi, uva da vino (vini del Cilento DOC), frutta e sono praticati l'allevamento (con rinomata produzione lattiero-casearia) e la pesca. L'industria opera nei settori alimentare, enologico e oleario. È centro turistico di villeggiatura.