Questo sito contribuisce alla audience di

Négri, Francésco (riformatore e scrittore)

riformatore e scrittore italiano (Bassano 1500-Cracovia 1563). Dopo essere stato benedettino, nel 1525 abbracciò le idee della Riforma e fece da quel momento vita irrequieta di esule, cambiando il cognome paterno di Buonamonti e svolgendo attività di scrittore e d'insegnante di lettere. Sospettato di antitrinitarismo, rimase tuttavia in buoni rapporti con i riformatori svizzeri. La sua tragedia in prosa Il libero arbitrio si risolve in un implacabile atto di accusa contro le pratiche religiose della Chiesa di Roma.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti