Questo sito contribuisce alla audience di

Nanto

comune in provincia di Vicenza (18 km), 23 m s.m., 14,51 km², 2312 ab. (nantesi), patrono: Conversione di San Paolo (25 gennaio) e Madonna di Monte Berico (8 settembre).

Centro esteso nel settore orientale dei monti Berici; sede comunale è Ponte di Nanto. Il territorio fece parte dell'antica corte di Barbarano e fu possesso del monastero vicentino di San Felice (sec. XII) e degli Ezzelini (sec. XIII). Subì gravi danni nel corso della guerra tra padovani e vicentini (sec. XIV).§ La vecchia parrocchiale è una costruzione romanico-gotica del sec. XIV, con un portale del 1492 e un altare cinquecentesco. La nuova parrocchiale (1895-1900) conserva tre pale d'altare cinquecentesche. Al sec. XVI risalgono la villa Barbaran e la villa Cozza.§ Specializzata è l'agricoltura, che produce cereali, uva da vino (vini DOC dei Colli Berici), ortaggi (in particolare piselli), frutta e foraggi; si pratica l'allevamento bovino. L'industria è attiva nei settori meccanico, dell'abbigliamento, della lavorazione dei minerali (settore legato alla tradizione artigianale), dei metalli, del mobile e dei materiali da costruzione.

Media


Non sono presenti media correlati