Questo sito contribuisce alla audience di

Neferty, profezìe di-

racconto egizio con fini propagandistici. Esso innesta su una trama narrativa una profezia post eventum destinata a confermare la legittimità del fondatore della XII dinastia, il faraone Amenemhat I (1991-1962 a. C.). Rientra in un'età di notevole produzione letteraria ispirata dalla corte e attribuisce all'Egitto la prima testimonianza di questo genere, in cui la descrizione apocalittica del mondo in sfacelo si contrappone alla promessa messianica del faraone restauratore. Tale presentazione non si può disgiungere dai modi dei testi magici, ravvisando nelle credenze popolari la fonte indiretta dell'argomento, come, più tardi, delle storie meravigliose del papiro Westcar. Le profezie di Neferty sono attestate solo da copie tardive del Nuovo Regno, dovute soprattutto all'attività svolta dagli studiosi a Deir el-Medina.

Media


Non sono presenti media correlati