Questo sito contribuisce alla audience di

Ninfa

città medievale del Lazio, situata presso il comune di Norma (provincia di Latina). Abbandonata dai suoi abitanti a causa della malaria nel sec. XVII, venne conservata dai Caetani. Le rovine (mura quadrilatere di ca. 1400 m, resti del castello, chiese, campanili, case) sono immerse in un vasto giardino all'inglese, bagnato dalle acque di una sorgente carsica che formano un piccolo lago e il fiume Ninfa. Il territorio è un'oasi del WWF, gestita dalla Fondazione R. Caetani di Sermoneta, e ospita piante provenienti da diverse parti del mondo e una fauna diversificata.

Media


Non sono presenti media correlati