Questo sito contribuisce alla audience di

Noèpoli

comune in provincia di Potenza (143 km), 676 m s.m., 51,52 km², 1189 ab. (noepolesi), patrono: Madonna di Costantinopoli (5 agosto).

Centro situato alla sinistra della valle del fiume Sarmento; è compreso nel Parco Nazionale del Pollino. È l'antica Noia, centro basiliano fortificato dai Del Balzo nel sec. XIV. Appartenne ai Sanseverino e ai Pignatelli d'Aragona.Un torrione circolare è quanto resta dell'antico castello. § La parrocchiale (sec. XVI) custodisce affreschi e rilievi marmorei del Trecento, un fonte battesimale e un crocifisso ligneo, entrambi del sec. XV. In via Fuoriporta è una pietra tombale del sec. XVI. Fuori dall'abitato sorge una piccola chiesa bizantina (sec. X-XI).§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, olive e uva da vino) e sull'allevamento ovino. Si producono artigianalmente formaggi e salumi.

Media


Non sono presenti media correlati