Questo sito contribuisce alla audience di

Nossack, Hans Erich

scrittore tedesco (Amburgo 1901-1977). Operaio, impiegato, giornalista, fu uno degli scrittori tedeschi del dopoguerra più conosciuti dal vasto pubblico. In Nekyia, Bericht eines Überlebenden (1947; Nekyia, racconto di un sopravvissuto) e in Interview mit dem Tode (1948; Intervista con la morte) descrisse la Germania e in particolare Amburgo dopo la catastrofe. L'influenza di Camus si fa sentire qui come nelle opere successive, tra le quali si ricordano i romanzi Spätestens im November (1955; Al più tardi in novembre), Spirale. Roman einer schlaflosen Nacht (1956; Spirali. Romanzo di una notte insonne), Dem unbekannten Sieger (1969; Al vincitore sconosciuto), Die gestohlene Melodie (1972; La melodia rubata) ed Ein glücklicher Mensch (1975; Una persona felice).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti