Questo sito contribuisce alla audience di

Ojétti, Raffaèle

architetto italiano (Roma 1845-1924). Esponente dell'eclettismo del secondo Ottocento, costruì a Roma vari edifici d'ispirazione rinascimentale (facciata di palazzo Odescalchi sul modello del fiorentino palazzo Riccardi, 1887-88; palazzo Primoli, 1911). Curò inoltre molti restauri (teatro di Fano, palazzo Spada a Roma) e redasse il piano della stazione balneare di Santa Marinella. Nel 1872 fondò a Roma il Museo Artistico Industriale.

Media


Non sono presenti media correlati