Questo sito contribuisce alla audience di

Ostaijen, Paul van-

poeta fiammingo (Anversa 1896-Miavoye-Anthée 1928). Poeta d'avanguardia, precorse in Fiandra l'espressionismo con la raccolta Music-Hall (1916), evocazione della grande città moderna. Di ispirazione politica e umanitaria è la raccolta Il segnale (1918), dove la libertà formale diviene modulo espressivo dell'autore. Dopo Città occupata (1921), Ostaijen offrì un esempio perfetto di poesia pura con Il primo libro di Schmoll (postumo, 1929), che resta la sua opera formalmente più riuscita.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti