Questo sito contribuisce alla audience di

Ottodòntidi

sm. pl. [dal greco okto, otto+-odonte]. Famiglia (Octodontidae) di Roditori Istricomorfi, comprendente 5 generi e 8 specie, diffusi in Perù, Bolivia, Cile e Argentina, dalle regioni costiere sino ai 3500 m sulle Ande. Tra queste ricordiamo il degu (Octodon degus), simile a un ratto, proprio dei rilievi costieri di Perú e Cile, e il ratto viscaccia (Octomys mimax), assai raro, che vive sulle montagne argentine. Gli Octodontidi hanno dimensioni variabili da 12 a 20 cm, con coda della stessa lunghezza del corpo (ma molto corta nei generi e ); hanno pelliccia folta e spessa, a volte di aspetto sericeo. Il loro nome deriva dalla singolare forma della tabula d'usura dei denti molari (superficie triturante), che disegna una sorta di 8. Sono provetti e tenaci scavatori e si approntano sistemi complessi di tane sotterranee; conducono vita prevalentemente notturna e a volte possono arrampicarsi sugli alberi. La loro dieta è esclusivamente vegetariana.

Media


Non sono presenti media correlati