Questo sito contribuisce alla audience di

Palmiano

comune in provincia di Ascoli Piceno (17 km), 550 m s.m., 12,57 km², 222 ab. (palmianesi), patrono: san Michele (29 settembre).

Centro tra le valli dei fiumi Aso e Tronto. Fu fondato alla fine del sec. XV dai monaci dell'abbazia di Farfa; la frazione di Castel San Pietro (detta “Belvedere”) fu castello dei Saladini e venduta ad Ascoli nel sec. XIV. § Nel centro del paese sorge la chiesa di San Michele, ricavata da una torre medievale. A Castel San Pietro, cinto dalle antiche mura duecentesche, è la chiesa di San Pietro, con campanile romanico e la chiesa della Madonna delle Fornaci, che conserva un portale e due affreschi del Cinquecento. § L'economia è basata sull'agricoltura (patate e mais) e sulla produzione di formaggi e insaccati; rilevante lo sfruttamento dei boschi (funghi e tartufi). Discreto il comparto agrituristico.