Questo sito contribuisce alla audience di

Pepusch, John Christopher

(Johann Christoph). Compositore tedesco naturalizzato inglese (Berlino 1667-Londra 1752). Stabilitosi a Londra intorno al 1700, svolse attività di violista e cembalista nell'orchestra del Drury Lane. Dal 1712 al 1732 fu anche direttore della cappella del duca di Chandos a Cannons e dal 1737 organista a Charter House. Della sua molteplice attività si devono ricordare le opere teoriche, gli studi sulla musica antica, la pregevole produzione strumentale (particolarmente flautistica), ma il suo nome è legato soprattutto alla celebre The Beggar's Opera (L'opera del mendicante, Londra 1728), la più nota e significativa ballad opera inglese, di cui Pepusch curò la parte musicale insieme all'autore del testo, J. Gay, probabilmente autore di alcune canzoni. La musica dell'opera presenta prevalentemente inflessioni popolari o satiriche (con parodie di Händel e Purcell) e ha conosciuto varie rielaborazioni (tra cui una di Britten) oltre a quella, celeberrima, di B. Brecht e K. Weill.

Media


Non sono presenti media correlati