Questo sito contribuisce alla audience di

Petacciato

comune in provincia di Campobasso (92 km), 225 m s.m., 34,97 km², 3406 ab. (petacciatesi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro situato su un colle prospiciente la costa adriatica. Di origine antichissima, risultò feudo disabitato dei signori di Brittoli (sec. XII) e, in epoca angioina, possesso dei di Miliano. Fu devastato (1352) dagli ungheresi di Corrado Lupo e nel 1421 passò in giurisdizione alla vicina Guglionesi.Rilevante è la chiesa romanica di San Rocco (sec. XII), con massiccio campanile e cripta; il quattrocentesco palazzo Battiloro, molto rimaneggiato, conserva solo in parte la struttura originaria.§ L'agricoltura produce uva (biferno e molise DOC), olive, cereali, ortaggi e barbabietole da zucchero; l'industria è attiva nei settori edile, calzaturiero, degli imballaggi e della gomma. È zona di villeggiatura estiva e turismo balneare (Petacciato Marina).

Media


Non sono presenti media correlati