Questo sito contribuisce alla audience di

Pickwick, sìndrome di-

sindrome respiratoria caratterizzata da ipoventilazione, sonnolenza, policitemia; si riscontra nei pazienti obesi, in assenza di alterazioni organiche broncopolmonari. Il nome è dovuto a un personaggio del romanzo Il circolo Pickwick, di C. Dickens. L'obesità è ritenuta il meccanismo base della sindrome. L'aumento della pressione addominale nel paziente obeso provoca un rialzo del diaframma, con minore espansibilità polmonare; la diminuita escursione toracica è inoltre dovuta all'aumentata richiesta energetica per mettere in azione i muscoli toracici. I disturbi respiratori, derivanti dall'affaticamento dell'apparato respiratorio (polmoni e vie aeree) consistono essenzialmente in apnee notturne che intervengono durante il sonno, della durata di un minuto o più, dovute a un'ostruzione del passaggio di aria attraverso le vie aeree superiori. Risolutivo è il dimagramento, anche se difficilmente ottenibile nel lungo periodo. Nei casi più gravi si rende necessaria una tracheostomia attraverso la quale si posiziona stabilmente una cannula per garantire il passaggio dell'aria.

Media


Non sono presenti media correlati