Questo sito contribuisce alla audience di

Pignòla

comune in provincia di Potenza (11 km), 926 m s.m., 55,51 km², 5483 ab. (pignolesi), patrono: Santa Maria degli Angeli (terza domenica di maggio).

Centro situato alla destra dell'alto corso del fiume Basento. Ricordato nel sec. XII (Viniola), fece parte della Contea di Potenza (sec. XIV), seguendone le vicende. Fu possesso della Casa dell'Annunziata di Napoli (sec. XIX). Nell'abitato sono la chiesa di Santa Maria Maggiore, con portale barocco e campanile a due piani, e numerosi eleganti palazzi dei sec. XVII-XIX, dai portali finemente decorati. § L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, uva da vino, ortaggi e frutta) e sul turismo estivo. § Nei dintorni è il lago di Pantano, oasi del WWF con molte specie di uccelli protetti.