Questo sito contribuisce alla audience di

Plowright, Joan

attrice teatrale e cinematografica inglese (Brigg 1929). Interprete di grande sensibilità, si è affermata affrontando testi sia contemporanei (Osborne, Wesker, Delaney, Ionesco) sia classici (Shakespeare) sia moderni (Čechov, Shaw) con una recitazione ricca di spiritualità e di estro. Moglie dal 1961 di Laurence Olivier, accanto al quale ha lavorato nel 1973 in Sabato domenica e lunedì di E. De Filippo (dello stesso autore ha interpretato nel 1977 Filumena Marturano), a partire dagli anni Ottanta si è dedicata, anche se con minor fortuna, al cinema: Drowning by Numbers (1988; Giochi nell'acqua) di P. Greenaway, I Love You to Death (1990; Ti amerò… fino ad ammazzarti) di L. Kasdan, Widow’s Peak (1994; Tre vedove e un delitto) di J. Irvin, The Scarlat Letter (1995; La lettera scarlatta) di R. Joffé, Jane Eyre (1995) di F. Zeffirelli. Con il regista toscano è tornata a lavorare nel 1998 in Un tè con Mussolini e nel 2003 in Così è (se vi pare) di Pirandello.

Media


Non sono presenti media correlati