Questo sito contribuisce alla audience di

Pràssea

(latino Praxĕas), eretico (sec. II). Originario dell'Asia Minore, venne a Roma sotto il pontificato di Vittore I (189-199). Tertulliano denunciò i suoi errori con ardore polemico nell'Adversus Praxeam, rimproverandogli di negare la diversità esistente fra le tre Persone della Trinità, per cui si potevano confondere in un'unica Persona.

Media


Non sono presenti media correlati