Questo sito contribuisce alla audience di

Presicce

comune in provincia di Lecce (59 km), 104 m s.m., 24,09 km², 5629 ab. (presiccesi), patrono: sant’ Andrea (30 novembre).

Centro del Salentomeridionale. Di origine incerta, nel 1088 entrò a far parte del Principato di Taranto, ma alla fine del sec. XII passò ai Securo e successivamente ebbe numerosi altri feudatari.§ L'abitato conserva i palazzi Gonzaga, Arditi e De Liguoro, cinquecenteschi ma rimaneggiati. Barocca è la parrocchiale di Sant'Andrea, opera settecentesca dell'architetto locale Saverio Negro. § L'agricoltura offre ortaggi, frutta, uva e olive (con produzione di olio); l'industria è attiva nei settori tessile (calze) e calzaturiero.§ Nella festa patronale i pescatori in abito tradizionale vanno in processione alla spiaggia portando un grande fuoco.Nei dintorni si trovano la chiesetta di Santa Maria del Reto, medievale ma alterata, e la chiesa di Santa Maria degli Angeli (1596). Vi sono inoltre chiese-cripte e chiese-grotte basiliane, tra cui quella di Santa Maria della Grotta, lunga circa 80 metri e divisa in due gallerie, con graffiti greco-bizantini.

Media


Non sono presenti media correlati