Questo sito contribuisce alla audience di

Quarini, Màrio Lodovico

architetto italiano (Chieri 1736-Torino ca. 1800). Fu allievo di B. Vittone, col quale collaborò dal 1760 al 1770 disegnandone le opere e curando la loro esecuzione dopo la sua morte. Dotato di raffinato gusto decorativo, fu molto influenzato dai modi stilistici vittoniani, che nella tarda produzione seppe però fondere coll'incipiente gusto neoclassico. Opere di collaborazione tra Vittone e Quarini sono la ricostruzione della chiesa abbaziale di S. Benigno Canavese (1770-71), il palazzo comunale e la chiesa di S. Bernardino a Chieri, della quale l'artista diede la facciata (1792). Al solo Quarini vanno ascritti il rifacimento della chiesa dell'Annunziata (1777) e la cattedrale (1779-91) di Fossano, oltre ai progetti per varie ville e a lavori per palazzo Madama a Torino (1785-88).

Media


Non sono presenti media correlati