Questo sito contribuisce alla audience di

Réjane

nome d'arte dell'attrice francese Gabrielle-Charlotte Réju (Parigi 1856-1920). Acquistò prestigio recitando successivamente in diversi fra i più importanti teatri parigini, diretti dal marito P. Porel, e soprattutto al vaudeville, dove fu acclamata interprete di Madame Sans-Gêne di Sardou (1893), di Zaza di Berton (1898), ecc. Divorziata da Porel, si legò a D. Niccodemi, di cui doveva poi interpretare con successo alcuni drammi scritti per lei in francese (Le refuge, 1909; ecc.). Nel 1906 inaugurò il Nouveau Théâtre, che aveva comperato l'anno precedente e a cui aveva dato il proprio nome, e vi allestì – non sempre con fortuna – anche spettacoli di grande impegno, come l'Oiseau bleu di Maeterlinck (1911). Ammirata fra gli altri da Proust, Réjane fece spicco per modernità di stile fra le attrici della sua epoca.

Media


Non sono presenti media correlati