Questo sito contribuisce alla audience di

Radini Tedéschi, Giàcomo

vescovo (Piacenza 1857-Bergamo 1914). Laureatosi in teologia e diritto canonico a Roma, partecipò alla Segreteria di Stato e fu delegato pontificio a Vienna e a Parigi. Tornato a Roma, fu attivo nell'Opera dei Congressi e nell'Azione Cattolica, continuando con solerzia pastorale questo impegno anche nella sede vescovile di Bergamo, alla quale era stato nominato nel 1905. Fra il suo clero promosse gli studi liturgici, la musica sacra, le missioni. In politica propose idee conciliatrici. Opere: Chiesa e Stato in ordine ai concordati (1887), Il problema scolastico odierno (1913).

Media


Non sono presenti media correlati