Questo sito contribuisce alla audience di

Ravasz, László

vescovo calvinista ungherese (Bánffyhunyad 1882-Leányfalu 1960). Compiuti gli studi in Transilvania e poi nel 1905 all'Università di Berlino, nel 1921 fu eletto vescovo della circoscrizione ecclesiastica calvinista danubiana e svolse per ca. trent'anni, principalmente a Budapest, un'intensa attività pastorale e anche letteraria. Costretto dal governo a dimettersi, nel 1948 si ritirò quasi completamente a vita privata.

Media


Non sono presenti media correlati