Questo sito contribuisce alla audience di

Remìgio di Lióne

vescovo, santo (m. 875). Cappellano dell'imperatore e poi di re Carlo, fu elevato alla sede vescovile di Lione nell'852. Controversista pugnace, sostenne dure polemiche sulla predestinazione e sulla grazia con Incmaro, vescovo di Reims, e partecipò a numerosi concili. Festa il 28 ottobre.

Media


Non sono presenti media correlati