Questo sito contribuisce alla audience di

Rifiano/Riffian

comune in provincia di Bolzano (33 km), 504 m s.m., 35,75 km², 1192 ab. (rifianesi/Riffianer).

Centro situato sul versante destro della bassa val Passiria. Parte della Contea di Merano, appartenne ai principi-vescovi di Trento. Feudo dei conti di Venosta dal sec. XI, in seguito dei von Schenna e degli Starkenberg, nel primo Quattrocento entrò stabilmente a far parte dei possessi dei conti di Tirolo, seguendo le vicende di Merano. § Nella parrocchiale gotica dell'Addolorata, costruita nel sec. XV su un edificio del sec. XIV e rimaneggiata in forme barocche nel sec. XVII, si conservano opere di scultura gotica e affreschi di Josef Strickner (sec. XVIII). Vicina è la chiesa di Nostra Signora al Cimitero del sec. XV, con affreschi coevi. § L'agricoltura produce mele, pere, uva, foraggi e si pratica l'allevamento bovino. L'industria opera nei settori energetico, odontotecnico e della lavorazione del legno. È centro di villeggiatura.

Media


Non sono presenti media correlati