Questo sito contribuisce alla audience di

Rinser, Luise

scrittrice tedesca (Pitzling, Baviera, 1911- ? 2002). Insegnante, fu imprigionata dai nazisti sotto l'accusa di disfattismo (1944-45). È stata sposata al compositore Carl Orff dal 1953 al 1959. Cattolica, l'ispirazione religiosa e l'acuta percezione psicologica dei problemi della donna e dei giovani sono alla base dei suoi romanzi, calati in una realtà spesso disperata. Ma anche dalle esperienze più umilianti l'intransigenza morale e il senso di responsabilità sociale riescono a trarre un esito positivo. Tra le opere si citano: Mitte des Lebens (1950; Metà della vita), Die vollkommene Freude (1962; La gioia perfetta), Das Geheimnis des Brunnens (1979; Il mistero della fontana), Mirjam (1983), Wachsender Mond (1988; Luna crescente), Abelard und Eloise (1992; Abelardo ed Eloisa). A dodici anni di distanza dalla pubblicazione del primo volume dell'autobiografia Den Wolf umarmen (1981; L'abbraccio del lupo) ne è uscita la continuazione intitolata Saturn auf der Sonne (1992; Saturno sopra il sole).

Media


Non sono presenti media correlati