Questo sito contribuisce alla audience di

Roccadàspide

comune in provincia di Salerno (59 km), 354 m s.m., 64,32 km², 7461 ab. (rocchesi), patrono: santa Sinforosa (18 luglio).

Centro del Cilento, situato sul versante sinistro della media valle del fiume Calore, compreso nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.Fondato forse dai Saraceni verso il Mille, il borgo, chiamato prima Rocca de Aspro, si sviluppò intorno al castello feudale (costruito dal 1245), che tuttora sovrasta l'abitato, e al monastero di Santa Elisabetta. La chiesa della Natività della Beata Maria Vergine, costruita intorno al 1600, fu restaurata dopo il terremoto del 1980.§ Sono sviluppate le coltivazioni di vigneti e oliveti (vini Castel San Lorenzo DOC e pregiato olio d'oliva). Estesi sono anche i boschi (castagne) e i pascoli per l'allevamento bovino e bufalino (produzione lattiero-casearia). Risorse provengono anche dal turismo (agriturismo).

Media


Non sono presenti media correlati