Questo sito contribuisce alla audience di

Rocchétta Tànaro

comune in provincia di Asti (15 km), 107 m s.m., 16,04 km², 1410 ab. (rocchettesi), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro dell'Alto Monferrato, situato alla destra del fiume Tanaro. I ritrovamenti del Neolitico e l'abbondanza di reperti paleontologici e fossili testimoniano l'antichità dei primi insediamenti umani. Compreso nel comitato di Asti e possesso ecclesiastico, dal Duecento fu feudo dei marchesi d'Incisa della Rocchetta, alle cui sorti restò legato fino al sec. XVIII.§ Fra i resti del castello degli Incisa della Rocchetta, dominante l'abitato, spicca una torre cilindrica angolare; della parrocchiale dei Santi Nicolao e Stefano, edificata nel 1773 su una cappella medievale dedicata a Santo Stefano, rimane il campanile romanico.§ Comune tradizionalmente agricolo (uva da vino, ortaggi, frutta e cereali), conta aziende che operano nei settori alimentare (conserve), edile e meccanico.

Media


Non sono presenti media correlati