Questo sito contribuisce alla audience di

Rodobatterìnee

sf. pl. [da rodo-+batterio]. Sottordine (Rhodobacteriinales) di Batteri dell'ordine Eubatteriali i cui componenti, grazie alla presenza di particolari pigmenti affini alla clorofilla, sono in grado di utilizzare l'energia luminosa per organicare il carbonio. Vivono nelle acque melmose marine e lacustri e si suddividono in tre famiglie: Tiorodacee, Atiorodacee e Clorobatteriacee, delle quali le prime due formano il gruppo dei Batteri purpurei, così chiamati per il colore che assumono quando si ammassano in gran numero.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti