Questo sito contribuisce alla audience di

Rodoficèe

sf. pl. [dal greco rhodon, rosa+greco phykos, alga] Classe algale (Rhodophyceae) unica della divisione Rodoficofite (Alghe Rosse) composta prevalentemente da specie tallose bentoniche ed epifite, che abitano di norma la zona costiera dei mari caldi, ma che possono raggiungere la profondità massima di 200 m. Le Rodoficee presentano talli di colorazione rosso-violetta, quasi mai bruno-rossastra, dovuta al tipo di pigmenti presenti nei cromatofori. Questi, oltre a contenere clorofilla e carotenoidi, sono ricchi di ficoeritrina, una ficobilina fortemente fluorescente. Nella loro parete cellulare si possono distinguere due strati, il più interno di natura cellulosica e il più esterno di natura peptidica, spesso mucillaginoso. Le Rodoficee si dividono in due sottoclassi: le Bangioficidee, le uniche con forme unicellulari, e le Florideoficidee, nelle quali anche le forme più semplici sono costituite da filamenti pluricellulari ramificati.

Media


Non sono presenti media correlati