Questo sito contribuisce alla audience di

Romualdo

arcivescovo di Salerno (m. 1181). Resse la vita spirituale della città dal 1154 alla morte, ma si distinse anche come abile diplomatico dei re normanni Guglielmo I e II, con i papi Adriano IV e Alessandro III e con l'imperatore Barbarossa. Era pure medico di vasta scienza e si distinse come agiografo e cronista: il suo Chronicon è la prima storia d'Italia.

Media


Non sono presenti media correlati