Questo sito contribuisce alla audience di

Sèrra Sant'Abbòndio

comune in provincia di provincia di Pesaro e Urbino (75 km da Pesaro), 536 m s.m., 32,78 km², 1187 ab. (serrani), patrono: sant’ Abbondio (16 settembre).

Centro dell'alta valle del fiume Cesano. Fondato dagli eugubini, fu trasformato in borgo in età medievale. Nel periodo 1928-1946 il territorio fu aggregato al comune di Frontone.§ L'abitato è ricco di memorie medievali, dai resti della rocca, alle mura con due porte, alla piccola chiesa di San Biagio.§ L'economia è basata sull'agricoltura (cereali, frutta, ortaggi e foraggi per l'allevamento). Sviluppato il turismo estivo ed escursionistico, sostenuto da strutture agrituristiche.§ Nei dintorni sorge il complesso abbaziale di Fonte Avellana, sviluppatosi intorno a un eremo fondato poco prima del Mille forse da san Romualdo.

Media


Non sono presenti media correlati