Questo sito contribuisce alla audience di

Sèrra d'Aièllo

comune in provincia di Cosenza (60 km), 373 m s.m., 3,83 km², 878 ab. (serresi), patrono: Maria Santissima Addolorata (11 maggio).

Centro situato alla destra della bassa valle del fiume Savuto. Nacque come casale di Aiello, condividendone le vicende storiche, e accolse molte famiglie di profughi albanesi nel sec. XV.§ La chiesa della Consolazione venne eretta alla fine del sec. XVI e conserva una tela secentesca dedicata all'Immacolata e attribuita a Giuseppe Pascaletti . Nel sito archeologico del paese è stata ritrovata una necropoli preellenica che ha restituito molte suppellettili sepolcrali.§ L'agricoltura, che produce cereali, frutta e uva da vino, è affiancata dall'allevamento di bovini e ovini. Sono presenti alcune aziende vitivinicole.

Media


Non sono presenti media correlati