Questo sito contribuisce alla audience di

Saccopastóre

località nei pressi di Roma. Nel 1929 e nel 1935, in una cava di sabbia, vi furono rinvenuti due crani di capacità media intorno a 1200 cm3 e di forma birsoidale e platicefala tipica dei Neandertaliani e dei Preneandertaliani. I resti (attribuiti all'interglaciale Riss-Würm) presentano alcune caratteristiche (quali l'aspetto parabolico delle arcate dentarie, lo sviluppo in altezza della fronte, la presenza di fosse canine e l'arrotondamento della regione occipitale) che conferiscono loro carattere moderno e permettono di collocarli molto vicino alla linea evolutiva sfociata nell'Homo sapiens.

Media


Non sono presenti media correlati