Questo sito contribuisce alla audience di

San Chìrico Nuòvo

comune in provincia di Potenza (46 km), 745 m s.m., 23,19 km², 1632 ab. (sanchirichesi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro situato su un rilievo alla destra del fiume Bradano. Fortificato nel Medioevo, appartenne, in età angioina, a Giovanni Saumery e a Roberto Austresche. Verso la metà del sec. XIV fu abbandonato e nel 1561 ripopolato da profughi albanesi. Seguì le sorti di Tolve. Fu danneggiato dal terremoto del 1980.Nell'abitato sono la chiesa madre di San Nicola di Bari, quella di San Giovanni Battista (forse sec. I) e palazzo Padula.§ L'agricoltura produce cereali, olive, uva e foraggi. È diffuso l'allevamento.

Media


Non sono presenti media correlati